Brisighella si racconta: Feste medioevali 2013, partenza per un progetto di rilancio

Anche se la crisi morde, il borgo di Brisighella rivivrà anche quest’anno il suo evento medioevale. L’assenza nel cartellone degli appuntamenti aveva impensierito gli aficionados, che esprimono per la manifestazione largo interesse nei numerosi contatti sui social network. Invece, il tempo medioevale avrà nuovamente la sua cornice in uno dei tre colli e il teatro di rievocazione storica e di spettacolo sarà proprio il fortilizio della Rocca, da sabato 8 a domenica 9 giugno.

La Rocca di Brisighella (foto S.Cantoni)

Ad annunciarlo è il direttore artistico delle Feste, Claudio Morara, ma l’evento 2013 sarà tuttavia un Medioevo ‘differente’, complice la contingenza della situazione economica e la mancanza di risorse necessarie per creare le condizioni di sostenibilità per la manifestazione. “La volontà è di restituire ai visitatori, agli appassionati e alla comunità un evento che dal 1980 ad oggi è riuscito a far conoscere il nome di Brisighella in Italia e all’estero e tuttora genera curiosità e apprezzamento – dichiara Morara – ma quest’edizione vuole essere il punto di partenza di un progetto di rilancio, articolato in numerose azioni.”

A ospitare il programma sarà l’architettura militare della Rocca, a 700 anni dal dominio faentino dei Manfredi che la fecero costruire nel XIV secolo, formata da un poderoso mastio cilindrico, una torre più bassa e una cinta muraria trapezoidale. La rocca è uno dei tre colli brisighellesi: memoria di un grande passato medievale del territorio, si erge “sopra un sasso di gesso alto e spiccato a torno a torno, come uno scoglio” e al gesso si lega fin dal medioevo anche il reddito e lo sviluppo economico della comunità locale.

La cornice per lo svolgimento della festa è dunque ideale per questo momento di rievocazione tra figuranti in costume, artigiani, animazioni e spettacoli anche in collaborazione con il Parco regionale della Vena del gesso Romagnola, che dal 24 maggio al 19 giugno organizza poi numerosi eventi nell’ambito della “Settimana Europea dei Parchi”.

Da sabato 8 a domenica 9 giugno l’organizzazione, nelle mani di Associazione Artificio e Feste Medievali di Brisighella, promette i locali del mastio ‘vestiti’ con un allestimento tematico ospitando un’esposizione di armi storiche medievali. Nel cortile attesi duelli di scherma storica, a cura dei Difensori della Rocca di Imola.

Invece ai piedi delle mura esterne, dove di grande interesse è la cortina occidentale rafforzata da una larga scarpa, sarà allestito con tende un campo d’arme in preparazione al grande assedio al bastione. Alla base del fortilizio, si svolgerà poi la vita di un villaggio medioevale, con mercato e osteria, animato dall’intervento di artisti di strada e compagnie con azioni teatrali e musici itineranti.

Margherita Rondinini

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>