Brisighella si racconta: I pastelli ‘haiku’ di Nedo Merendi

Al Museo della grafica ‘G.Ugonia’ inaugura, sabato 27 aprile alle ore 19, una personale di Nedo Merendi, nell’ambito del programma dedicato agli artisti romagnoli del Novecento e contemporanei.

L’artista faentino Nedo Merendi

“Con Merendi – dichiara il curatore della mostra Franco Bertoni, architetto faentino e direttore del Museo – si riapre un dialogo con una bellezza e un’eleganza dimenticate, ma che hanno percorso anche la modernità nelle sue frange ancora oggi considerate marginali rispetto alle principali direttrici di marcia indicate dalla critica e dalla storiografia ufficiale.”

Circa 50 disegni recenti di Merendi, artista faentino che si dedica alla pittura, al disegno e anche alla ceramica, intitolano la mostra “Dal vero” allestita fino al prossimo 15 settembre.

Sono piccole nature morte con gli oggetti, i fiori e i frutti più comuni riprodotti con i pastelli “in un confronto con grandi maestri del passato e in sfida coraggiosa con le convenzioni odierne.” Come la scelta esecutiva del piccolo formato “per concentrare la visione su miniature che aspirano all’affresco” e la visione quasi scolastica dei soggetti “per indicare le vastità che ne possono fuoriuscire.”

Natura e sentimenti umani si cristallizzano pertanto nei particolari dell’attimo presente, colto da Merendi in questi pastelli paragonati alle costruzioni poetiche haiku, peculiari per immediatezza e apparente semplicità. Come nei versi giapponesi, l’estrema concisione delle minime composizioni lascia spazio alle suggestioni, come traccia per l’osservatore che, nel silenzio delle sale del Museo, potrà completare con nuovi sentimenti e proiezioni poetiche.

Orari: festivi e pre festivi, 10 – 12.30 e 15 – 19.

Margherita Rondinini

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>