Brisighella si racconta: In ascolto di Athene noctua nella Notte Europea della Civetta

Anche il territorio del Parco della Vena del gesso romagnola è stato teatro di monitoraggio della civetta (Athene noctua) a fine marzo, dall’imbrunire a mezzanotte e nelle ore che precedono l’alba, utilizzando l’udito anziché la vista per scoprire la presenza della specie in una data località e localizzando gli individui in base al loro canto.

Esemplari di Athene noctua

Tra i partecipanti a questa decima edizione c’era anche l’ornitologo brisighellese Maurizio Samorì. L’evento è nato in Francia nel 1995, in seguito promosso anche in Italia grazie all’impegno del Gic, Gruppo Italiano Civette: un gruppo di lavoro e di discussione creato nel 2003 che raccoglie naturalisti e specialisti di rapaci notturni.

Civetta dopo la cattura di una cicala

Obiettivo comune e centrale è approfondire le conoscenze sulla Civetta e di tutti gli altri Strigiformi come Gufo e Allocco predatori comuni, ma finora non studiati a sufficienza sul territorio italiano. Su queste due specie è poi in essere un piano di monitoraggio e i dati di ritrovamento dei pulli, indicativi della nidificazione, saranno inseriti nel database ‘Ornitho’ per contribuire all’Atlante degli Uccelli Nidificanti in Italia a cui concorre anche Samorì.

Allocco, Strix aluco

In particolare, per la Notte della Civetta sono stati approfonditi tematiche e aspetti relativi alla biologia e all’ecologia con ricerche di campo e di laboratorio, ma anche attraverso indagini bibliografiche e storiche. L’evento ha puntato anche a una raccolta dati sui ritrovamenti di notturni sulle strade italiane (l’impatto con autoveicoli è la causa maggiore di mortalità tra i rapaci notturni) in modo da evidenziare localmente le aree a rischio, e pensare ad alcuni progetti di mitigazione degli impatti.

Margherita Rondinini

Civetta, Athena noctua (immagine M.Bonora)

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

One thought on “Brisighella si racconta: In ascolto di Athene noctua nella Notte Europea della Civetta

  1. complimenti bei dati e immagini molto belle grazie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>