Rassegna ‘verde’ di country life in centro storico

Dall’ascolto delle persone che hanno partecipato alla costruzione del progetto di ‘Brisighella Ospitale’ il territorio diventa intelligente, sostenibile e aperto ad accogliere capacità umane anche per un incontro creativo. La proposta parte dall’osservazione dell’intorno in cui la comunità vive cogliendone bellezza e potenzialità, come quella di trasformare per tutto l’anno il Borgo in un allestimento originale di articoli del mondo del giardinaggio e della country life.

Uno degli allestimenti posizionati in questi giorni dal Garden Bulzaga sulla centrale piazza Marconi. Misticanze di fiori, arbusti ed essenze arboree riempiono conche e fioriere in cotto fiorentino e acciaio corten sposandosi per similitudine di tonalità con i colori delle facciate della piazza.

Commercianti, baristi e ristoratori hanno espresso le proprie esigenze per un arredo personale dello spazio esterno ai propri locali. La diversità di colore delle essenze, forma e materiale dei contenitori rendono unico ogni arredo dei dehor affacciati sulla piazza Marconi.

Davanti all’Osteria della Luna, una delle soluzioni open air per vivere l’estate sulla piazza.

Emozione come propulsore di attività è l’idea del Garden Bulzaga di Faenza, per catturare l’attenzione di esperti e appassionati del ‘verde’ che arriveranno sotto i tre colli, sfruttando l’emozione che naturalmente trasmette Brisighella, ma adattandola in particolari circostanze alle esigenze della clientela del Garden: grossisti ed espositori italiani ed europei che dalle serre di Errano prolungheranno la visita nel Borgo diventando clienti-turisti. Il Borgo è già vetrina di per sé per le sue naturali caratteristiche quindi è stato facile immaginare questo contesto come cornice all’esperienza della famiglia Bulzaga nella coltivazione delle piante, ma ora allargata anche alla presentazione di complementi d’arredo per il giardino e la casa esposti en plein air nei punti più centrali del Borgo o interni a dimore storiche brisighellesi.

Uno scorcio di piazza Marconi, open space della rassegna urban green di elementi d’arredo.

Capacità umane si incontrano in modo creativo e l’interesse per temi innovativi è un segnale di vivacità da declinare sull’esempio di grandi città italiane. L’idea di un ambiente urbano capace di migliorare la qualità della vita dei cittadini dimostra come le esperienze di comuni di grandi dimensioni possano essere riprodotte e adeguate a una realtà come il Borgo ospitale per valorizzare, in un’ottica smart, le eccellenze del territorio. Le idee non mancano, la location è già adeguata come l’emozione da trasmettere ai visitatori, e ora un’attenta preparazione dei diversi allestimenti è pronta per una comunicazione convincente.

Aromi dolci e piante spontanee anche per il salottino all’aperto dello storico Bar Torre: l’accoglienza al visitatore si misura anche creando piccoli angoli di benessere per la lettura del giornale e il piacere di un buon caffè.

Progettualità d’insieme Con il coinvolgimento degli esercenti, piazza Marconi si presterà a vestirsi creando particolari suggestioni ai clienti visitatori. Il verde e il fiorito ‘sostano’ già attorno ai dehor dei locali affacciati sulla piazza ma ora nuove conche, vasi e contenitori sono stati forniti e posizionati dal Garden a seconda delle esigenze di bar e ristoratori: “si è preferito il cotto classico toscano con diverse forme e più vicino ai colori del territorio – precisa Sonia Baldini Bulzaga – ma in alcuni casi anche l’acciao corten garantisce per l’intorno del centro storico di Brisighella interessanti soluzioni estetiche e scenografiche in sintonia con i colori del centro storico e il suo intorno.” Queste saranno spunto per altre collocazioni in qualche giardino del mondo, dando un’opportunità anche ad architetti paesaggisti di immaginare concretamente una diversa posizione dei vari esemplari, esposti in centro storico, ma anche lungo il percorso verso la Torre dell’orologio, nell’intorno della sopraelevata via degli Asini e di fronte al palazzo municipale.

All’ingresso, anche il Municipio ha il suo ritaglio fiorito curato dal Garden Bulzaga. Miscugli cromatici e di essenze verdi scelti per il green corner davanti a Palazzo Maghinardo, sede istituzionale e amministrativa del Borgo dei tre colli.

Da far scoprire ai visitatori a spasso tra le bellezze del Borgo brisighellese, alle fioriere esposte in piazza Marconi si aggiungono altre linee non solo legate al giardino, ma anche alla casa.

Scorcio di palazzo Metelli, a Brisighella, con il verone del piano nobile.

Palazzo Frontali, sulla centrale piazza Carducci. Le suggestive cantine del ’400 diventano ora vetrina espositiva di complementi d’arredo per il giardino e anche per interni.

È così che il piano terra dello storico palazzo Metelli sarà contenitore di un allestimento di complementi d’arredo per spazi verdi, mentre in via Roma le rinascimentali cantine con volte a crociera di Palazzo Frontali si sono trasformate in show room, presentando insieme una raffinata selezione di oggetti per la casa e la ‘mise en place’ della tavola, con servizi di piatti in ceramica fioriti dai tipici decori faentini realizzati espressamente da artigiane locali per la linea del Garden.

Margherita Rondinini

(immagini D.Malpezzi)

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>