Brisighella, Città dei Ragazzi con la prima festa della Scuola

Brisighella ‘Città dei ragazzi’ si trasforma venerdì 20 settembre in laboratorio di giochi e work creativi con gli studenti dell’Istituto comprensivo ‘G.Ugonia’: quest’anno 623 iscritti nelle 16 classi dei 7 plessi, tra Infanzia (150 alunni negli asili di Brisighella, S.Martino in Gattara e Marzeno), 314 di Primaria (elementari di Brisighella, Fognano e Marzeno) e 159 alla Media ‘G.Ugonia’ di Brisighella.

“Questa prima festa, articolata in quattro giorni, inaugura l’anno scolastico iniziato lunedì 16 – dichiara il dirigente Carmelina Rocco – e per i docenti è una sfida per la crescita delle giovani generazioni attraverso il coraggio di educare.” In sinergia, positivo il sostegno di genitori, insegnanti, Amministrazione comunale, Confartigianato, Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, Lions Club Valli Faentine e Aido “che trasformano la festa in volano d’iniziative per fare dei nostri bambini degli adulti responsabili nella società.” In apertura del programma, mercoledì 18 settembre dalle 18.30, una festa dell’intercultura nel piazzale della Materna Cicognani esalta le diverse appartenenze etniche della scuola, anche nel buffet preparato dai genitori degli alunni. Multietnici balli e animazioni dell’Abdu Mbaye Group e il lancio del concorso internazionale Lions Club “Un poster per la pace”.

Si associano riflessioni e scambi sul rapporto genitori-figli e istituzioni: giovedì 19 alle 20, sui “Problemi di comportamento e apprendimento in età scolare: iperattività, tratti di autismo, dislessia, disgrafia, balbuzie” col neuropsicologo Angelo Cioci nella Sala polivalente della scuola Cicognani; e giovedì 26 alle 20.30 su “Il coraggio di educare” con lo pscicologo-psichiatra Paolo Crepet, nel Salone delle Terme.

Filippo Spada, con fascia tricolore, è il Sindaco dei Ragazzi. S'insedia ufficialmente venerdì 20 settembre

Filippo Spada, con fascia tricolore, è il Sindaco dei Ragazzi. Eletto a giugno scorso nella lista ‘Rinnoviamo la scuola’ s’insedia ufficialmente venerdì 20 settembre

I ragazzi delle seconde classi dell'Ugonia, partecipanti al 3à corso di fotografia a cura dei Foto Amatori di Brisighella.

I ragazzi delle seconde classi dell’Ugonia, partecipanti al 3° corso di fotografia a cura dei Foto Amatori di Brisighella.

Il clou di “Brisighella città dei ragazzi” è venerdì 20 dalle ore 15 nel Parco della Palla, con giochi, letture, laboratori creativi e fotografici degli studenti e l’insediamento ufficiale del nuovo Sindaco dei Ragazzi. È il tredicenne Filippo Spada che a giugno scorso ha trionfato con la lista ‘Rinnoviamo la scuola’ insieme a una Giunta di giovanissimi assessori delegati all’ambiente, aggregazione, tempo libero, sport, cultura e informazione. Sono: Filippo Rontini, Narcis Emanuel Brancu, Camilla Monduzzi, Arianna Soglia, Aiube Hadfaoui, Denise Laghi e Viola Savorani. La scuola si ‘esternalizza’ intercettando anche il tema ambientale, aggiunge la dirigente, e domenica 29 settembre, festa patronale (in Collegiata, Messa d’inaugurazione anno scolastico alle 10.30), la Giornata ecologica al Parco della Palla coinvolge i ragazzi con caccia al tesoro all’insegna della raccolta differenziata, giochi e laboratori ecologici e spettacolo di burattini.

Margherita Rondinini

(immagini A.Guarini, R.Spada)

© 2013 – Riproduzione riservata

(pubblicato su Il Resto del carlino, settembre 2013)

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

One thought on “Brisighella, Città dei Ragazzi con la prima festa della Scuola

  1. […] Quest’anno a Brisighella la scuola si apre con una festa: venerdì 20 settembre ci sarà infatti la 1° Festa della Scuola, dal titolo “Il coraggio di educare”. […]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>