Una nuova interessante iniziativa: prodotti agricoli a km zero

Grazie ad una iniziativa di privati cittadini brisighellesi è emersa la volontà di organizzare un circuito con gli agricoltori della zona per facilitare l’acquisto di prodotti locali a km zero e biologici.
cassetta-verdure
Durante uno degli incontri del progetto “Brisighella Comunità Ospitale” era emersa la richiesta da parte di alcuni cittadini di organizzare un circuito con gli agricoltori della zona per facilitare l’acquisto di prodotti locali a km zero e biologici. Grazie alla loro collaborazione sono stati individuato alcuni agricoltori interessati al progetto, sul modello di ciò che avviene in altre realtà del circondario.

Chiaramente l’iniziativa è strettamente legata alla stagionalità dei prodotti, si è pensato quindi di iniziare con una cassetta dal costo di 10 euro contenente 1 kg di spinaci, 2 finocchi, 1-2 radicchi, 1 caspo di insalata, 2 porri, 1 kg di patate o cipolle, 1 cavolfiore. I prodotti varieranno però settimanalmente, per cui sarà nostra cura inviarvi una email per comunicare i prodotti disponibili. Le cassette, su prenotazione, potranno essere ritirate presso la Sede di Brisighella Ospitale, in Via Naldi n. 2, nella giornata di martedì 26 novembre, dalle ore 18 alle ore 19. 

Perché l’iniziativa possa partire abbiamo necessità di capire quante persone potrebbero realmente essere interessate. Preghiamo quindi chi ha intenzione di acquistare le cassette di inviare una email all’indirizzo info@brisighellaospitale.it quanto prima o di contattare il numero 366 142 5051, anche perché, come detto, le cassette saranno consegnate su prenotazione. Inoltre invitiamo anche i produttori della zona a contattarci, se interessati a partecipare all’iniziativa.

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

2 thoughts on “Una nuova interessante iniziativa: prodotti agricoli a km zero

  1. Penso sia un’ottima iniziativa da seguire per il rilancio delle comunità locali. Societing è anche questo!

  2. Un’iniziativa che dimostra come la cooperazione, la fiducia e l’alleanza, possono favorire il proliferare di economie locali e di conseguenza rendere attive le comunità locali. Si affermano così modelli economici in cui la dimensione umana diviene centrale in perfetta linea col concetto di societing.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>