Lòm a merz – Fuochi magici a Brisighella dal 28 febbraio al 3 marzo

Attraversando la Romagna tra la fine di febbraio e i primi di marzo capitava (e capita ancora) di vedere in lontananza dei falò nelle campagne. Sono il retaggio dell’antica tradizione contadina dei fuochi di marzo (in dialetto ‘lom a merz‘), un rito magico e simbolico per propiziarsi le forze della natura in vista dell’arrivo della primavera e quindi del risveglio della terra. L’iniziativa è promossa da “Il Lavoro dei Contadini” da venerdì 28 febbraio a lunedì 3 Marzo 2014.

lom_a_merz

L’Associazione “Il Lavoro dei Contadini” – che promuove la conoscenza delle tradizioni e della cultura rurale romagnola – da anni organizza in tutta la Romagna una serie di eventi e di incontri legato al rito del Lume a Marzo.

La Romagna è una terra storicamente votata all’agricoltura. E l’agricoltura, come molte altre attività “all’aperto” era, ed è tutt’ora, soggetta alle avversità metereologiche. Così la tradizione contadina del passato voleva che per scongiurare la malasorte venissero fatti dei riti propiziatori, come i fuochi magici o “Lòm a Merz” (i lumi di marzo). L’accensione di falò propiziatori intendeva celebrare l’arrivo della primavera e invocare un’annata favorevole per il raccolto nei campi, ricacciando il freddo e il rigore dell’inverno. Il suo significato era quello di incoraggiare e salutare l’arrivo della bella stagione, bruciando i rami secchi e i resti delle potature.

Origini storiche: Un rogo che un tempo veniva acceso le ultime tre sere di febbraio e le prime tre sere di marzo per distruggere col fuoco tutti gli influssi e gli accadimenti negativi della passata stagione agricola e, nello stesso tempo, con il calore e la luce delle fiamme favorire il ritorno della buona stagione e la ripresa della vita vegetativa nelle campagne.

Lom a Merz a Bagnacavallo

Il programma del 2014 è un bellissimo viaggio nelle terre di Romagna, per scoprire i cibi, le eccellenze e le storie. Tra i numerosi eventi in programma, ben quattro avverranno nelle aie di Brisighella:

VENERDì 28 FEBBRAIO presso l’Azienda agricola Bartolini Alvaro, produttore di peperoncini e florovivaista “Habanero in salsa”; Via Roncona, 4 – Brisighella – Tel. 0546.642294 – Cell. 333.5303686

Ore 18.00 – Musica dal vivo, degustazioni prodotti della casa, Vimini intrecciati di Bombardini – Terra del sole “quând ch’u s’faséva lom a mêrz” a cura di Mario Gurioli; gara mangiatori di peperoncino (Habanero, nagamorich, trinidad, skorpion) per info chiamare Alvaro, ultimo venerdì di carnevale, fra le persone che saranno mascherate, verrà premiata la più bella. Alle ore 20.00 verrà acceso il falò.

Aziende ospiti: Az. Agr. Casamerlo e Agrituristica Nannini Stefano e Carla, produzione e vendita frutta e verdure, conserve, olio, scalogno e carciofo moretto; Az. Agr. Montepiano di Nino Tini produttore di zafferano e vino; Az. Agrituristica fratelli Lecca produzione di formaggio Pecorino; Az. Agr. Collina Eliseo produttore di vino e confetture; Az. Agr. Tarroni Claudio “La campagna in tavola”, vendita carne fresca di castrato, pecora, maiale e vitello su prenotazione.

VENERDì 28 FEBBRAIO presso Azienda agricola “La Mora a Purocielo” di Donegaglia Rita. Via Purocielo, 39 –  Brisighella (Ra) – Tel. 320.0246504

ore 19.30 – Accensione del falò nell’aia; piadina con salumi di Mora Romagnola, biscotti, crostate e vin brulè (ci saranno anche piatti senza carne). Accompagnamento musicale e balli popolari con “l’orchestrina del ciak”. La serata proseguirà fino alle 22, la partecipazione è ad offerta libera.

Aziende ospiti: Azienda Agrituristica “I monti di Salecchio” di Palazzuolo sul Senio, prodotti da agricoltura biologica e ceramiche realizzate da Natasha Mouzicheva; Fattoria “Rio Stella” di Monte Mauro, produzione di formaggi biologici, preparazione della ricotta fresca e degustazione gratuita.

SABATO 1° MARZO – Luce a marzo” quindi alla primavera, per facilitarne la venuta e per scacciare l’inverno presso Podere La Berta Società Agricola. Via Berta,13 – Brisighella (Ra) – Tel. 0546 84998 – info@laberta.it

Ore 18.00 – Apertura dell’evento con visita alla cantina del Podere La Berta. All’imbrunire accensione del fuoco propiziatorio. Possibilità di cenare in azienda con le aziende ospitate – formaggi e porchetta – vino doc e vin brulè di Podere La Berta. Esposizione di ceramiche artistiche di Anna Tazzari.  Animazione musicale con Lucio e Andrea chitarra e violino, antichi balli della tradizione romagnola.

Ore 18.30 –  “Castel Raniero, Errano, Olmatello, tre itinerari sulle colline faentine tra storia, arte e natura”. La conversazione con Patrizia Capitanio – Carta Bianca (supportata dalla proiezione di immagini) avrà come protagonista il territorio e la sua storia, le sue curiosità e la sua natura. Un territorio che ancora oggi riesce ad esprimere la giusta proporzione fra le esigenze abitative e l’armonia del vivere sociale.

Aziende ospiti: Az. Agr. Rio Stella di Alberto Ghetti, produttore di formaggi; Az. Agr. Laura Farolfi di Brisighella, produzione di marmellate; Az. Agr. Lara Testa di Villanova di Bagnacavallo, produttori di carne fresca di suino, stagionati e arrosti.

LUNEDI’ 3 MARZO – Tradizioni contadine a Villa Corte in Via Corte, 9 Castellina di Brisighella (Ra) Tel. 0546.85789 – info@villacorte.it

Ore 16.30 Accoglienza e merenda con “lovarie” di Carnevale, presentazione “La memoria dei Gessi” documentario del parco della vena dei gessi romagnola. Regia: Thomas Cicognani, curatore scientifico Stefano Piastra, professore di geografia all’Università Bologna. Sarà presente Massimiliano Costa, biologo e direttore ente gestione parchi e biodiversità Romagna.

ore 18.00 – “Il Poeta e il Contadino” copione a due per quattro stagioni, alcune canzoni e un grano di sale. Spettacolo di narrazione di e con Daniele De Leo e Sergio Diotti , Le “Maschere di Carnevale” di Mauro Platani, Cena a cura delle azdore del Lavoro dei Contadini. Con la partecipazione degli alunni della classe prima della Scuola Secondaria di Primo grado dell’Istituto Comprensivo “G. Ugonia” di Brisighella.

Per informazioni e prenotazioni cell 331.4428484 – 339.4939961

PROGRAMMA COMPLETO DELLA MANIFESTAZIONE

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>