Brisighella: uno sguardo sulla Silicon Valley

Possiamo avere anche noi la nostra Silicon Valley? Questo giovedì 3 Aprile, alle ore 20:30 presso il Foyer del Teatro Pedrini di Brisighella, il Lions Club Valli Faentine organizza un incontro pubblico sull’esperienza di un viaggio/studio nella Silicon Valley aperto a tutti i cittadini.

silicon-valley-sign
Il Lions Club Valli Faentine, con il Patrocinio del Comune di Brisighella, organizza giovedì 3 Aprile alle ore 20:30 presso il Foyer del Teatro Pedrini di Brisighella ,un incontro /dibattito aperto a tutti i cittadini con il Dott. Piraccini Fabio Ceo della Onit Group di Cesena, insieme al direttore di Teleromagna Gianluca Padovani ci racconteranno del loro viaggio/studio “Italiani di Frontiera Silicon Valley Tour” che all’inizio di ottobre scorso ha portato una ventina di imprenditori e ricercatori romagnoli negli Stati Uniti, in California, a contatto con alcuni fra i principali player del mercato ITC mondiale fra cui Google, Wmware e Facebook.
Racconteranno otto giorni frenetici ricchi di emozioni e di grandi stimoli nella culla mondiale dell’innovazione.

Migliaia di aziende high tech sono situate nella Silicon Valley, nella parte meridionale della cosiddetta “Bay Area” di San Francisco, fucina di nuove tecnologie e punto di riferimento per tutto il mondo tecnologico. La Silicon Valley è considerata il miglior ecosistema dell’innovazione, caratterizzata da abbondanza di capitale di rischio, interazione fra università e mondo imprenditoriale, aziende di successo mondiale, diffusione della cultura imprenditoriale, presenza di un forte network, fluidità del netwoking e disponibilità di talenti.

Proprio in momenti di crisi è necessario conoscere e ispirarsi ai migliori, puntare sul progresso tecnologico e la creazione del valore, aumentare il livello di relazione, contribuire all’avanzamento nella conoscenza delle imprese. Scoprire i segreti dell’ecosistema che progetta il futuro e il suo senso di positività permetterà di fare evolvere ulteriormente l’idea di business e di aprire gli orizzonti.

Questo è ciò che ha realizzato il Gruppo di Lavoro ICT (Information Communication Technology) di Unindustria Forlì-Cesena, guidato da Fabio Piraccini, Consigliere Delegato per le Tecnologie Informatiche, in collaborazione con il Gruppo Giovani e il Gruppo Internazionalizzazione, pensando ad attivare un percorso formativo che permetta di entrare in contatto con un ecosistema di start-up, centri di ricerca e imprese capace di valorizzare idee e persone, in cui tutti gli sforzi dei network e dei policy-maker sono diretti a rimuovere qualsiasi ostacolo che rallenti questo flusso di idee che si trasformano in business.

L’iniziativa, è rivolta a tutti, giovani, cittadini curisosi, viaggiatori, imprenditori, amministratori, manager, dirigenti e responsabili tecnologici curiosi di approfondire una serata sul distretto tecnologico più famoso al mondo dove sviluppo tecnologico e imprenditoria hanno trovato un connubio tale da caratterizzare l’area di San Francisco (California), fino a farla diventare culla mondiale dell’innovazione. Lì dove curiosità, apertura mentale e nuove tecnologie sono diventati punti di eccellenza e di sviluppo tali da richiamare le menti informatiche più brillanti del mondo.

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>