Il Convento di Fognano ha ospitato il Programma Scambio Giovani in Italia del Rotary International

Il convitto – convento Emiliani di Fognano anche quest’anno è stato il centro Programma Scambio Giovani in Italia del Rotary International. 100 ragazzi da tutte le parti del mondo si sono ritrovati dal 19 al 21 settembre nel convento di Fognano di Brisighella per il Meeting “Rotary Youth Exchange Italian Multidistrict”.

Gruppo_Tutti

Tendenzialmente gli scambi avvengono con gli Stati Uniti, ma interessanti opportunità si possono avere con paesi quali Canada, Brasile, Argentina, Sudafrica, Australia, Messico,Germania, Austria e Belgio. Quest’anno la novità è stata quella di alcuni ragazzi e ragazze provenienti da Cina e Taiwan.
“Per il Comune di Brisighella – dichiara il Sindaco Davide Missiroli – è un onore per il secondo anno consecutivo ospitare il Programma di Scambio Giovani in Italia del Rotary International. Un ringraziamento al Rotary perchè questa è una grande opportunità sia per i giovani che conosceranno l’Italia che per nostri. L’obiettivo degli scambi annuali è far esplorare una cultura diversa dalla propria permettendo la pratica di una lingua straniera ma allo stesso tempo possiamo illustrare la nostra cultura cultura, tradizioni, usi e costumi contribuendo in tal modo a favorire l’intesa Internazionale ed espandendo al contempo l’orizzonte delle proprie amicizie.Vista l’importanza culturale di questi scambi, spero questo sodalizio tra le terre di Brisighella e il RYE Italian Multidistrict possa continuare”.
Andrea Cremoncini, Chairman, RYE Italian Multidistrict, si è dichiarato molto soddisfatto: “Abbiamo avuto entusiastiche manifestazione di gratitudine dai ragazzi per cui siamo grati a tutti coloro che hanno reso possibile questa bellissima esperienza. Ci auguriamo di essere ancora qui a Brisighella nel Convitto-Convento di Fognano anche il prossimo anno”
Che cos’è lo Scambio Giovani ?

Ragazzi

Lo Scambio Giovani è un’ iniziativa del Rotary International.Il primo scambio documentato risale al 1929 in Danimarca. Oltre 8000 studenti partecipano annualmente al programma in tutti i paesi del mondo.I Rotariani amministrano il programma a livello locale a titolo assolutamente volontario, consentendo di mantenere costi ridotti per gli studenti e le rispettive famiglie. Tali volontari mettono al servizio la loro pluriennale esperienza con gli studenti, con le famiglie ospiti e con i colleghi Rotariani coinvolti nel programma.
Gli obiettivi primari dello Scambio Giovani sono:
-La formazione delle nuove generazioni, attraverso il contatto “dal vivo” e quotidiano con abitudini, costumi e culture diverse da quelle di casa;
-La promozione, da parte dei giovani coinvolti, della comprensione internazionale e dello spirito di amicizia in tutto il mondo, nell’ideale del vero spirito Rotariano;
-L’apprendimento, o meglio, il perfezionamento della lingua non è l’elemento essenziale del programma, anche se è molto importante perché aiuta a comunicare nel paese di destinazione.

Sindaco con Rotary

Lo Scambio non è un privilegio riservato solo ai figli e alle figlie dei rotariani. E’ aperto ad ogni giovane che risponda ai requisiti del programma e che goda dell’appoggio e del patrocinio di un Club. È necessario quindi contattare un membro del Rotary della vostra zona che appoggi la candidatura del giovane italiano. L’elenco dei referenti lo trovate cliccando nella piantina della Homepage.
SCAMBIO ANNUALE (obbligo di reciprocità ) :
Un nostro ragazzo (età 16-18 anni) va all’ estero per un anno di studio (circa dieci mesi di soggiorno effettivo) ospite in 2/3 famiglie di un Club Rotary permettendo ad un giovane straniero di venire in Italia ospite in famiglie di un Club Rotary Italiano.
Per maggiori info

http://www.ryeitalianmultidistrict.it/index.htm

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>