Le serate dell’Archeologia, stagione 2014/2015

Dopo la positiva esperienza dei due cicli precedenti, riprendono anche questo autunno gli incontri tematici dedicati all’archeologia, a cura di Ennio Melandri. Il primo incontro si terrà giovedì 30 ottobre alle ore 20,45, il luogo degli incontri è confermato presso l’Aula Corsi della Biblioteca Comunale di Brisighella in Viale Pascoli.
SerateArcheologia2

Nel corso dei due cicli precedenti abbiamo conosciuto la storia della Val Lamone e delle sue evidenze archeologiche nel contesto della nostra storia italica seguendo uno schema per certi versi molto caro al Metelli. In questo nuova serie di incontri andremo ad approfondire la conoscenza delle singole evidenze storico-archeologiche della valle con incontri monografici che ci permetteranno di comprendere sempre meglio la storia e la cultura delle genti , i nostri avi, che nei secoli hanno abitato e duramente lavorato la nostra valle. Dobbiamo a loro la nostra identità culturale e lo sviluppo della nostra civiltà. In questo ciclo di incontri avremo tre eventi importanti che contribuiranno a farci conoscere sempre meglio la realtà che ci circonda:

  • la riapertura dello scavo dopo decenni di fermo dell’importantissimo sito di “Cava del Monticino” , una delle perle di Brisighella conosciuta a livello mondiale, da parte dell’Università di Firenze di cui abbiamo parlato abbondantemente l’anno scorso con l’aiuto del paleontologo Marco Sami e la visita la museo Malmerendi di Faenza dove sono conservati i resti fossili dei 40 animali della savana africana rinvenuti nella grotta di cava del Monticino e risalenti a 5 milioni di anni
  • la riapertura degli scavi la castello di Rontana da parte dell’Università di Bologna facoltà di Archeologia Medievale sotto la direzione del prof. Augenti che ci porterà altre informazioni sulla vita delle genti nel alto medioevo e il passaggio dalla pieve all’incastellamento.
  • la collaborazione con la Soprintendenza e i gruppi archeologici della provincia di Bologna che ci permetteranno di conoscere a fondo: la città romana di Claterna , unico esempio di città romana pervenutaci intatta e in fase di scavo a Ozzano Emilia; ed il sito celtico-etrusco di Monte Bibele, con annesso museo a Monterenzio: la visita del sito ci permetterà di conoscere la cultura celtica-etrusca (erroneamente chiamata solo celtica) in Emilia-Romagna.

SerateArcheologia1

Gli incontri monografici di approfondimento e le date:

  • Il sito di Cà Belvedere di Monte Poggiolo – giovedì 30 ottobre 2014
  • La fauna africana della Grotta del Monticino – giovedì 20 novembre 2014
  • La Grotta dei Banditi e la Cultura di Conelle – giovedì 22 gennaio 2015
  • Il sito umbro-etrusco di San Martino in Gattara – giovedì 19 febbraio 2015
  • Gli insediamenti celtico–etruschi e l’elmo di Rivola – giovedì 19 marzo 2015
  • La fondazione di Brisighella e il primo insediamento romano – giovedì 23 aprile 2015
  • La Pieve Thò e la storia millenaria della gente della val Lamone – giovedì 21 maggio 2015
  • Il castello di Fornazzano – giovedì 25 giugno 2015

 

Temi correlati:

  • La Pieve Thò e il culto delle acque: dalla dea Feronia a San Giovanni il Battista
  • Le tradizioni ancestrali della nostra cultura popolare
  • Le lavorazioni agricole nella val Lamone in epoca romana: tradizione e attualità
  • La giurisprudenza e la tutela dei beni storico –archeologici
  • Conoscenza delle tecniche e delle attrezzature per le indagini archeologiche
  • Incontro con i gruppi Archeologici attivi nel territorio delle Province di Bologna e Ravenna
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>