Giuseppe Ugonia: a 70 anni dalla sua scomparsa. Nelle sue opere l’anima di Brisighella.

Un artista che ha saputo fissare nelle sue opere l’anima intima di Brisighella. Il 5 ottobre 1944 moriva Giuseppe Ugonia uno dei più grandi esponenti dell’arte litografica in Italia. A settanta anni dalla sua morte il Comune di Brisighella lo vuole ricordare dando la possibilità di visitare il Museo Civico, a lui dedicato, in forma gratuita.

Brisighella U
In questa occasione la mostra di Giuseppe Ugonia sarà particolarmente arricchita con ulteriori opere che sono parte integrante del lascito al Comune di Brisighella.
Domenica 5 ottobre il Museo Ugonia, situato in Piazzetta Porta Gabalo, accanto alla via degli Asini, sarà aperto, dalle 10 alle 12.30, dalle 15 alle 19, con ingresso gratuito.
Giuseppe Ugonia, pur avendo ricevuto ampi riconoscimenti a livello nazionale e internazionale, con diverse sue opere custodite nei maggiori musei italiani e stranieri, complice la sua personalità schiva, particolarmente riservata, lontana dai movimenti delle grandi realtà artistiche e culturali dell’epoca, non ha mai avuto un reale “debutto” pubblico. Questa è l’occasione per conoscere ed apprezzare la profonda sensibilità che l’artista, unita alla sua maestria esecutiva, ha sempre riversato nelle sue opere.

Museo Ugonia
I visitatori avranno la possibilità di visionare alcune tra le opere più famose ed apprezzate dell’artista Giuseppe Ugonia, pittore e litografo, che legò il suo nome a Brisighella; ancora oggi Brisighella, con le sue strade e i suoi colori, i suoi silenzi e i suoi tre colli, conserva intatte le visioni e le immagini che ispirarono la lunga solitaria meditazione di questo artista che, al passaggio dei due secoli, scelse di rappresentare la natura e la storia di un luogo sublime ma appartato con una tecnica particolarissima come la litografia.

Info:0546.994415

Luna nuova

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

One thought on “Giuseppe Ugonia: a 70 anni dalla sua scomparsa. Nelle sue opere l’anima di Brisighella.

  1. Marinella innocenti says:

    Non conoscevo l’artista e sono rimasta piacevolmente colpita per la poesia che ho colto nei suoi disegni oltre alle bbelle sequenze di Brisighella. Un po delusa perché avrei portato a casa volentieri i poster delle opere che mi hanno affascinato maggiormente. Un caro saluto.Marinella da Rimini

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>