Tenebrosa Romagna: Sabato 18 presentazione libro in Biblioteca con l’autore Eraldo Baldini

Ospite d’eccezione nella nostra Biblioteca Comunale “Carlo Pasini” ( V.le Pascoli, 1  c/o Complesso Cicognani), Sabato 18 ottobre p.v.,  alle ore 17.00,  Eraldo Baldini,  autore romagnolo di grande successo, ci parlerà di una ricerca durata tanti anni per darci il libro meraviglioso della Romagna nel suo immaginario infinito e dunque la storia della nostra terra integralmente riscritta sotto la specie delle paure, del mistero e del mito: appunto la storia della Romagna Tenebrosa.

baldini

Sappiamo bene come gli orizzonti insieme tenebrosi e solari dell’immaginario collettivo rappresentino il grande deposito di ciò che siamo nelle profondità più remote dell’io: vi hanno spazio fiabe, credenze, miti, religioni, l’essenza più segreta dei singoli e delle comunità, svelando i sogni e le speranze, le angosce e i terrori, le attese e le cose bramate e più in generale una parte fondamentale della cultura popolare. Avviene così che streghe e folletti, draghi e lupi mannari, dèmoni e angeli, la Borda e il Mazapégul, le caverne oscure, l’intrico di foreste tenebrose, la vastità di paludi perdute in chissà quale mare di nebbie costituiscano le lettere di un alfabeto utile a scrivere la nostra storia più profonda. Una storia che Baldini indaga e ricostruisce con perizia, illustrando mentalità e ottiche in cui natura e sopranatura spesso si confondevano fino a interpretare fatti e accadimenti (ritenuti straordinari) come segni degni di spasmodica attenzione e forieri di conseguenze. I fenomeni atmosferici, i “prodigi” celesti, i terremoti, i “mostri”, le anomalie della natura, le ombre del soprannaturale tormentavano i giorni e le notti d’ancien régime e li rendevano densi e intrisi di un’inquietudine che qui l’Autore ci restituisce in tutta la sua drammatica pregnanza.

Tenebrosa Romagna. jpg
Eraldo Baldini naviga in questo affascinante universo – le leggende popolari, le fiabe, le superstizioni, i mondi dei segreti e degli orrori – fin dagli anni Ottanta del secolo scorso con la perizia largamente nota ai lettori; e qui ora raccoglie le investigazioni di allora e le molte dell’ultimo quarto di secolo, ricorrendo alla ricognizione di una bibliografia sterminata, allo studio delle cronache medievali e di età moderna, dei sinodi diocesani, dei fogli volanti, dei trattati, delle raccolte, per darci il libro meraviglioso della Romagna nel suo immaginario infinito e dunque la storia della nostra terra integralmente riscritta sotto la specie delle paure, del mistero e del mito: appunto la storia della Romagna tenebrosa.

Info: 0546.994415

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>