L’unione fa la forza

L’Unione Fa la Forza è un progetto nato dalla collaborazione tra l’Unione dei Comuni della Romagna faentina, la Consulta faentina delle Associazioni di Volontariato, la cooperativa sociale RicercAzione e il consorzio Fare Comunità. Partito nell’Autunno del 2015, i partecipanti  sono  impegnati in project work nei quali stanno progettando veri e propri percorsi partecipativi rivolti ai coetanei.

Logo unio
Obiettivo de L’Unione Fa la Forza è il coinvolgimento dei giovani fra i 16 e i 35 anni residenti nel territorio della Romagna Faentina nell’ideazione di progetti, servizi ed eventi per favorire la loro inclusione sociale, culturale e lavorativa.
Il progetto
La popolazione residente nel territorio dell’Unione dei Comuni della Romagna Faentina è composto per circa il 20% da giovani dai 16 ai 35 anni. Di questi, il 20% è di origine straniera.
In questo territorio l’associazionismo giovanile è molto diffuso e attivo in diversi ambiti, ma spesso le diverse iniziative non sono in rete fra loro e risulta difficile garantirne la continuità.
L’obiettivo del progetto L’Unione Fa la Forza è quindi quello di coinvolgere i giovani del territorio in un processo partecipativo e di co-progettazione di spazi, servizi, progetti e iniziative.
Questi spazi, servizi, progetti e iniziative sono volti all’inclusione sociale, economica e culturale dei giovani nei contesti in cui vivono. Con “inclusione”, in questo ambito, si intendono:
• occupazione e inserimento nel mercato del lavoro.
• integrazione sociale e culturale.
• cittadinanza attiva.

colori
In conclusione, il progetto si fonda su tre concetti chiave:
1. partecipazione dei giovani nella realizzazione del progetto e delle iniziative a esso collegate.
2. sinergie con progetti e servizi già esistenti sul territorio.
3. utilizzo delle ICT (Information and Communications Technology) sia nello sviluppo del progetto, sia nella diffusione dei risultati raggiunti.

gruppo brisi
I partecipanti, suddivisi in gruppi di lavoro in base al Comune di residenza, sono infatti impegnati in project work nei quali stanno progettando veri e propri percorsi partecipativi rivolti ai coetanei.
Esito previsto: la realizzazione di almeno 12 eventi condotti con tecniche partecipative nel territorio dell’Unione della Romagna Faentina.
Questi eventi sono finalizzati alla raccolta di proposte per lo sviluppo delle politiche giovanili nel territorio dell’Unione.

Forza Comune
Recentemente, in Municipio a Brisighella, le ragazze e i ragazzi che partecipano a “L’Unione Fa la Forza” hanno incontrato i rappresentanti dei sei Comuni dell’Unione della Romagna Faentina coinvolti nel progetto.
E’ stata l’occasione per conoscersi meglio, scambiarsi idee e informazioni, e fare il punto sullo stato di avanzamento del progetto.

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>