I donatori Avis. Una bella realtà brisighellese

Il 26 Febbraio 2016 nella Sala Polivalente Cicognani, alla presenza di una nutrita platea di soci ,del Sindaco Davide Missiroli , del Presidente della Sezione Comunale Domenico Brunetti e del Rappresentante Provinciale Avis, si è svolta l’Assemblea annuale della Sezione Avis del Comune di Brisighella. Consegnati gli attestati di merito riconosciuti ai soci che si distinguono, per continuità e impegno, nell’atto della donazione.

Avis relatori

Nella relazione del Consiglio Direttivo, esposta dal Presidente Domenico Brunetti, oltre alla fornitura di dati rilevanti a livello statistico, non sono mancati momenti di riflessione sul significato, ancora più che mai importante, del gesto del sangue.

relazione economica

Il sangue si dona e non si versa.

E’ con questo messaggio che l’Avis ha espresso la sua vicinanza alla popolazione francese, in risposta agli attentati islamismi che hanno scosso Parigi ne l’Europa nel novembre scorso. La mobilitazione di 9.000 francesi, che si sono recati spontaneamente presso i centri di raccolta, è la dimostrazione di come la donazione del sangue sia vista come un gesto universale di solidarietà e una risposta a chi vuole fare prevalere l’odio.

In ogni donazione è racchiuso un segno di amore verso la vita.

rapp.prov.

L’Avis promuove, da oltre novanta anni, il valore della donazione, del volontariato e degli stili di vita verso tutte le fasce d’età ed in particolare verso i giovani. Tante sono state le iniziative, promosse dall’Avis Nazionale, che hanno coinvolto, in particolare, le persone più giovani.

Come il Progetto “ Il portabandiera della solidarietà” rivolto agli studenti. La presenza all’Expò con il Progetto “AVIS per l’EXPO: nutriamo la vita”. Il Forum Nazionale Avis Giovani dal titolo “Siamo una generazione social(e)” con lo slogan “Comunicare bene per fare il bene”. Non ultima l’iniziativa #nonsoloangeli, lanciata sul Web, con la quale si promuove un’immagine del volontariato dove, il dono del sangue, non è un gesto eroico e straordinario ma un semplice atto di amore che tutti possono eseguire.

Platea

L’Emilia–Romagna soddisfa ampiamente il fabbisogno minimo per l’autosufficienza, stabilito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, a questo contribuiscono circa 146.000 donatori, di cui 10.358 nella Provincia di Ravenna.

I dati del 2015 fanno registrare un rallentamento della contrazione rilevata negli anni precedenti. Nel 2015 i donatori della nostra Regione hanno effettuato circa 265.000 donazioni, tra sangue intero e plasma, 19.049 nella nostra Provincia e 357 nella nostra Sezione di Brisighella, superando di gran lunga il dato dell’anno 2014. I nuovi donatori in Provincia sono stati 995 e 21 nella Sezione di Brisighella, la maggio parte appartiene alla fascia più giovane tra i 18 -25 anni.

Unico obiettivo il buon uso del sangue e la tutela del donatore e del malato. In Italia il grado di sicurezza degli emocomponenti e dei farmaci derivati dal plasma rispetto al rischio di trasmissionie di agenti infettivi ha raggiunto livelli estremamente elevati.

In questa sede è poi stato illustrato il Consuntivo relativo all’anno di competenza 2015 e il Preventivo 2016, ambedue approvati all’unanimità. Sono inoltre state individuati i rappresentanti che con la propria carica elettiva  rappresenteranno la sezione brisighellese in sede Provinciale e Regionale.

La serata ha avuto la sua degna conclusione con la consegna degli attestati di merito riconosciuti ai soci che si distinguono in particolare modo,  con continuità e impegno, nell’atto della donazione.

Quest’anno le “benemerenze” sono state 29 tra cui due ori con diamante e soprattutto nove benemerenze a donatori che l’hanno ricevuta per la prima volta.

Andrea dalle Fabbriche

Andrea Dalle Fabbriche

Claudio Laghi

Laghi Claudio

Eugenio Baldi

Baldi Eugenio

Fiorentini Ilario

Fiorentini Ilario

Gianni Bandini

Bandini Gian Luigi

Graziani

Graziani Claudio

Luca Ballanti

Ballanti Luca

Luca Zacchini

Zacchini Luca

Sirio Savorani

Savorani Sirio

Viscardo Baldi

Baldi Viscardo

 

Avis  Comunale  Brisighella

Le trasfusioni si effettuano, anche su richiesta, al Centro Trasfusionale di Faenza

presso l’Ospedale Civile, Viale Stradone, 9 – 48018 Faenza (Ra)

 

dal Lunedì al Sabato dalle 8 alle 11

la 4’ Domenica del mese  dalle 7.30 alle 11

Tel: 0546.601098

 

 

 

Mettici il cuore!  Avis Nazionale                            www.avis.it

 

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>