Avis Brisighella 2018: bilancio positivo all’insegna del volontariato.

Assemblea annuale Sezione Avis Brisighella: confermato un bilancio 2017 positivo e premiati tanti donatori benemeriti. All’assemblea, particolarmente gremita e partecipata, erano presenti il Presidente Provinciale Avis, Marco Bellenghi e l’Assessore alla Politiche Sociali del Comune di Brisighella, Luca Ballanti. Il 2017 per la sezione è stato contraddistinto dal rilancio dell’azione di promozione anche attraverso nuove iniziative e dall’aumento dei donatori e delle donazioni. Sono state consegnate benemerenze a 38 donatori e donatrici.

IMG_9677

Una gremita rappresentanza di soci ha partecipato, Venerdì 23 febbraio 2018, all’ assemblea annuale dei soci Avis della Sezione di Brisighella, presenziata dal Presidente Provinciale Avis, Marco Bellenghi,dall’Assessore alla Politiche Sociali del Comune di Brisighella, Luca Ballanti. L’Assemblea segna il primo mandato del nuovo Consiglio direttivo eletto il 24 febbraio 2017 che ha visto, dopo 23 anni, l’avvicendamento alla Presidenza di Domenico Brunetti, oggi annoverato alla carica di Presidente onorario e, primo, fra i soci benemeriti .

IMG_9689

Il Presidente della Sezione, Valentino Cattani, ha relazionato in merito all’anno appena trascorso contraddistinto dal rilancio dell’azione di promozione anche attraverso nuove iniziative. Dopo avere illustrato la situazione generale dell’Associazione Avis Nazionale, il 2017 è stato anche l’anno in cui, per la prima volta, la nostra sezione ha fatto parte della delegazione provinciale all’81^ assemblea Nazionale dell’Avis tenutasi a Milano dal 19 al 21 maggio 2017. L’assemblea ha coinciso con il novantesimo anniversario di fondazione dell’Avis da cui prendeva anche il titolo: “ 90 anni di ordinaria solidarietà” e con il rinnovo degli organi sociali.

IMG_9700

L’Avis assolve un importate ruolo sociale per il perseguimento dell’autosufficienza del sangue. Un compito questo che si dimostra sempre più complesso: l’invecchiamento della popolazione, l’innalzamento della prospettiva di vita, e gli eventi che si manifestano ciclicamente o straordinari, rendono sempre più necessaria un’attenta programmazione ed un ricambio dei donatori.

IMG_9710

IMG_9712

Tommaso Rondinini                         Debora Dalle Fabbriche

Tra i nostri donatori 145 (67%) sono uomini e 75 donne (33%), mentre i giovani fino a 34 anni sono 65 (il 30%) dati che sono in linea con le medie nazionali dove la fascia di età maggiormente impegnata è quella fra il 36 e 45 anni (un quarto del totale). Sono stati 20 i nuovi donatori nella nostra sezione con un saldo positivo di più 14 donatori effettivi per effetto delle cessazioni. La nostra sezione ha visto, quindi, aumentare, contrariamente al dato provinciale, il numero delle donazioni e dei donatori.

IMG_9714

IMG_9716

Matteo Visani                         Martina Alpi

Nonostante l’andamento attivo della nostra sezione, in generale c’è stato un rallentamento confermando quanto mai sia necessario il processo di riorganizzazione del servizio di raccolta nel nostro territorio, che da agosto 2017 ha visto anche il punto di raccolta di Faenza passare in gestione all’Avis provinciale. Oggi sono 23 le sezioni Avis nella provincia con 11 punti abilitati di prelievo di cui 4 abilitati alla plasmaferesi.

IMG_9717

IMG_9720

Milva Capirossi                                         Filippo Fioravanti

L’efficienza del sistema sangue dell’Emilia Romagna passa attraverso l’officina trasfusionale di Pievesistina e l’AUSL della Romagna e le associazioni di raccolta. Ed è in questo contesto che L’Avis Provinciale il 9 giugno 2017, ha sottoscritto la nuova convenzione che regolamenta i rapporti in essere con l’Associazione e l’Azienda Usl Unica della Romagna. La convenzione, primo esempio in Italia ed eccellenza regionale, sancisce un ulteriore riconoscimento di professionalità, efficienza e serietà all’Avis fino ad affidare la raccolta interamente alla nostra Associazione. Questa convenzione, che porta anche benefici di tipo economico, è stata presa ad esempio, ed ora è applicata in giro per l’Italia.

IMG_9722

IMG_9724

Maurizio Samorì                         Emiliana Bassetti

L’azione dell’Avis provinciale si è anche tradotta, oltre che nell’accurata gestione economico finanziaria, in azioni tra le quali: la nascita a giugno del gruppo giovani, la sensibilizzazione dei medici di base, il superamento della seconda visita di sorveglianza ad alcuni punti di prelievo, il rapporto con i nuovi donatori immigrati anch’essi bisognosi di donazioni, la campagna a novembre del medico talassemico utilizzando il camion vela, il test Hiv nelle piazze e la sponsorizzazione alla maratona di Ravenna.

IMG_9726

IMG_9727

Giuseppe Montanari                 Tiberio Mordini

Nel corso del 2017, la Sezione di Brisighella ha confermato e intrapreso diverse iniziative di promozione. Non poteva mancare la tradizionale festa della Befana Avis, che da oltre 50 anni richiama tanti bambini e genitori calamitati da uno spettacolo di burattini. Nel corso della manifestazione sono state consegnate 100 calze ripiene di dolciumi e giocattoli e omaggi ai figli dei donatori con età compresa fra i 3 e i 10 anni.

IMG_9731

IMG_9733

Maira Pederzoli                    Cristina Brunetti

Grazie anche alla preziosa collaborazione della Pro Loco, ha garantito la presenza nelle sagre paesane, partecipando a 10 appuntamenti tra primavera ed autunno, che si sono dimostrate interessante veicolo di promozione e di raccolta fondi.

IMG_9736

IMG_9738

Domenico Gentilini                      Giuseppe Naldoni

A fine agosto l‘Avis era a seguito dell’organizzazione del 43^ trofeo Città di Brisighella il 27 agosto 2017 campionato regionale Uisp di corsa in montagna. Presenti in Piazza Carducci con l’autoemoteca, l’arco gonfiabile e casetta gonfiabile, un’iniziativa messa in campo da un consigliere che ha visto la partecipazione di 830 iscritti di cui 160 competitivi ha dato possibilità di visibilità all’ associazione. A tale proposito, vista la riuscita della manifestazione la sezione di Brisighella ha deciso di assumerne l’organizzazione e la paternità per l’edizione che si terrà il 1^ settembre 2018. Prenderà il nome “Trail in Vena”: un gioco di parole dove la denominazione della “vena del gesso romagnola”, terreno dove si svolgerà la manifestazione di podistica, si unisce al tema del “sangue”. Domenica 17 dicembre, nell’ambito dell’iniziativa “Luce di natale” i Babbi Natale Avis hanno allietato le vie del centro storico dispensando caramelle ai bimbi e cartoline Avis a tutti i potenziali donatori.

IMG_9741

IMG_9744

Domenico Palli (Moreno)                             Valter Papiri

Con riferimento agli obiettivi del 2018, tradotti nel bilancio preventivo, sono riassumibili nella: organizzazione il 6 gennaio della Befana AVIS; partecipazione alle sagre e feste; promozione nelle scuole; organizzazione del “Trail in Vena”, presenza sui social network e partecipazione dei giovani all’attività associativa, il tutto per una crescita delle donazioni e soprattutto dei donatori.

IMG_6257

Votato all’unanimità il Bilancio Consuntivo 2017 e il Preventivo 2018 ed individuati i soci Avis che rappresenteranno la nostra Sezione all’Assemblea Provinciale e Regionale.

babbi natale avis 2017

Babbi Natale Avis, dolcetti e promozione nell’iniziativa “Luce di Natale” 2017

Nella sezione di Brisighella ci sono 217 donatori attivi. La testimonianza tangibile della forza e importanza di essere donatori periodici è il numero di benemerenze che anche quest’anno sono state consegnate a 38 donatori e donatrici. In particolare sono stati consegnati: tre ori con smeraldo (100 donazioni), tre ori con rubino (75 donazioni) e sette ori (50 donazioni) ma altrettanto importante è chi è stato premiato per la prima volta l’inizio di un cammino che ci auguriamo più lungo possibile.

 Convegno Avis Mi

Nella Tua vita e nella Tua alimentazione aggiungi un ingrediente: AVIS il meglio per il Tuo cuore, per la Tua salute e per gli Altri.

 

Avis Comunale Brisighella.

Indirizzo email: brisighella.comunale@avis.it

Le donazioni si effettuano, anche su richiesta, presso:

Ospedale Civile, Viale Stradone, 9 – 48018 Faenza (Ra)

dal Lunedì al Sabato dalle 8 alle 11 la 4’ Domenica del mese dalle 7.30 alle 11 – Tel: 0546.601098

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>