“Un posto al sole” INNOKENTIY FATEEV in Mostra al Museo Ugonia

” Un posto al sole”  il titolo della nuova Mostra  inaugurata al Museo Ugonia, dal 9 Giugno al 14 Ottobre 2018.  Faentino d’adozione, INNOKENTIY FATEEV ha conosciuto il nostro paese per motivi di studio per poi scegliere di restare. Abile a riproporre con qualità  espressiva le bellezze del nostro territorio.

castello33x40

Nato a Novokuznetsk, in Siberia, nel 1980, Innokentiy Fateev risiede da anni a Faenza dove ha frequentato i corsi di design dell’ISIA (Istituto Superiore Industrie Artistiche).

Gli insegnamenti del padre Yuri, anch’egli artista, e le suggestioni naturali e culturali interiorizzate in patria lo indirizzano inizialmente verso una pittura figurativa di tipo naturalistico-descrittivo.

Viene poi influenzato da protagonisti della scena artistica internazionale quali David Hockney o Andrew Wyeth, tramite i quali evolve le prove iniziali e giunge a convincenti formulazioni sulla necessità, anche odierna, della pittura.

calanchi30x35

Pittore d’istinto e dalla grande facilità esecutiva, Fateev non conosce limiti tematici o iconografici precisi. Nessuna simbologia è sottesa a una pittura che si potrebbe anche definire felice: appagata dal solo atto di visione e di ricreazione della realtà. Fiori, paesaggi naturali e urbani, nature morte e ritratti sono eseguiti con grande rapidità a segno di una raggiunta maestria esecutiva e di una notevole capacità di sintesi visiva. Nulla di impressionistico, però, in Fateev che anzi tende a consolidare le sue immagini della realtà in assetti quasi plastici e gommosi con viraggi e accentuazioni coloristiche innaturali.

via firenze40x40

Anche i debiti nei confronti di un maestro come Edward Hopper sono sottaciuti: i soggetti, i tagli di immagine, le inquadrature e i momenti rappresentati non intendono assurgere a valore simbolico o indurre particolari atteggiamenti riflessivi. La pittura di Fateev procede scioltamente, in modo quasi naturale, e non a caso l’artista definisce i suoi paesaggi come “wet-scapes”, paesaggi liquidi. Una aggettivazione che nulla ha a che fare con certo sociologismo contemporaneo ma, più pianamente, con una concezione del mondo come un enorme flusso in continua mutazione che l’artista può contribuire a rassodare e condensare parzialmente ricreando i rari e fuggevoli momenti di intersezione tra la vita quotidiana e la teatralità.

Oltre che in ambito faentino, romagnolo e italiano, Fateev ha esposto in Russia, Austria, Germania e Olanda.

In mostra una ventina di paesaggi romagnoli, anche brisighellesi, e italiani.

Mostra

INNOKENTIY FATEEV

UN POSTO AL SOLE”

a cura di Franco Bertoni

direttore artistico del Museo Ugonia

Museo Civico Giuseppe Ugonia

Brisighella

9 giugno – 16 settembre 2018

Inaugurazione sabato 9 giugno ore 18.00

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>