Sagra dell’Olio extra vergine di Oliva e nuovo allestimento Museo Geologico all’Aperto

Domenica 25 Novembre, in centro storico, con intrattenimenti vari e le classiche bancarelle, la tradizionale SAGRA DELL’ULIVO E DELL’OLIO e presso il Museo Geologico all’aperto dell’Ex Cava del Monticino l’inaugurazione di un interessante allestimento dedicato alla fauna che popolava anticamente la zona e di un progetto per ipovedenti.

il patriarca

L’ultima domenica del mese di novembre diventa irrinunciabile. Da oltre 50 anni si rinnova la Sagra dedicata al prodotto più rinomato del nostro territorio, si celebra il preziosissimo olio extra vergine d’oliva di Brisighella, il prodotto enogastronomico principale della Terra di Brisighella. L’Olio extravergine di Oliva di Brisighella è stato il primo ad aver ottenuto, era il 1996, il riconoscimento Dop (Denominazione di Origine Protetta). Un riconoscimento che ha premiato la passione, la cultura, la qualità con la quale è sempre stato ottenuto il pregiato prodotto, poiché la coltivazione dell’ulivo in terra brisighellese risale a tempi antichissimi: già in epoca romana l’ulivo e i suoi prodotti erano conosciuti e apprezzati.

olio di brisighella piatto ceramica

La sagra nasce per promuovere e valorizzare i ricercati oli extravergine, tipici della nostra terra, la “Nostrana di Brisighella” (Dop) ed il raffinato “Nobil Drupa”, ricavato da due varietà rare di olive – la “Ghiacciola” e l’”Orfana” che danno origine ad un olio dalle caratteristiche inconfondibili. Sarà possibile per tutta la giornata acquistare l’olio novello. Oltre all’olio non mancheranno anche gli altri prodotti tipici del territorio che completeranno, in questa ultima sagra di autunno, l’offerta enogastronomica del nostro territorio. Le attività di ristorazione, presenti anche con Stands gastronomici ne declineranno, con un sapiente occhio dedicato anche alla tradizione, anche l’applicazione in campo culinario.

La giornata della Sagra, quest’anno, sarà contraddistinta anche da un‘importante appuntamento che interessa la nostra Area verde del Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola . Domenica 25, alle ore 10.30, presso il Museo geologico all’Aperto dell’ex Cava del Monticino verrà inaugurato un allestimento davvero speciale.

_Allestimento museo geologico

Alcuni esempi di fauna vissuta in lontane epoche geologiche sono stati riprodotti a grandezza naturale. Ricerche in campo paleontologico hanno permesso, dal ritrovamento dei relativi resti fossili, di ricostruire, con fedele rigore scientifico, le fattezze di alcuni animali realmente esistiti. Nel nuovo allestimento presso la cava sono ritornati, in un certo qual modo, a testimoniare il loro passaggio. La variazione delle condizioni climatiche, nel tempo, ne hanno poi decretato l’’estinzione.

Da segnalare inoltre anche un’ altro importante progetto, dal valore sociale molto significativo L’inaugurazione, nell’area verde, di un’ allestimento che accompagnerà gli ipovedenti. L’allestimento di apposite postazioni munite di codice braille aiuteranno le persone con disabilità visiva a completare le forti sensazioni che già sono fortemente percepibili con gli altri sensi.

Info 0546.81166

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>